giovedì 25 marzo 2010

Sal spazzatura

Sono il ritardo ma solo di pochi giorni per la pubblicazione del Sal Spazzatura che è diventato ormai delle stagioni. E l'occasione è venuta ieri quando mi sono accorta che la mia pianta di lavanda in balcone era piena di piccoli boccioli viola delicati e profumati! Ero così emozionata, io adoro la lavanda e quella pianta in due anni nn era mai riuscita a fiorire!
Ecco quindi il mio bel barattolino di fili nascosto tra le fronde! Anche questo anno la maggior parte dei fili sono quelli provenienti da piccoli regalini fatti per le mie amiche: il lenzuolino di Matteo, le sorprese per Ida e Daniela, l'asciugamani di Anna e anche la lana che è servita a fare il cactus puntaspilli!

E qui c'è un piccolo collage con tutti i fiori cresciuti... adesso manca solo il basilico per dire che la primavera è scoppiata in tutto il suo splendore!!!

5 commenti:

  1. come dicono a Firenze....ganzo!!!!!

    RispondiElimina
  2. Che bellezza! Appena ne avrai raccolti un po' mi prenoto per un sacchettino ino ino.

    RispondiElimina
  3. ciao Laura, grazie della visita. Quando ci mostri la tua collezione? Io ne altre che presto vi mostrerò. buon we Dori

    RispondiElimina
  4. la lavanda e' una pianta che amo anche io, il suo profumo e i suoi fiori sono stupendi!
    pa
    compagna di sal

    RispondiElimina
  5. Ciao Laura,
    grazie per la visita, il ricamo coi nastri è semplice, ho usato dei nastrini in seta, sono quelli per il silk ribbon, in una merceria ben fornita dovresti trovarli facilmente, all'inizio ho provato coi nastrini di organza, ma il risultato migliore è dato proprio da quelli in seta, perchè più morbidi e soffici,
    ti auguro buona domenica,
    Amalia

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.